lunedì 7 novembre 2016

Spezzatino di carne di pecora con cavolo rapa

Oggi vi proponiamo una ricetta che, nella sua semplicità e genuinità, porta alla memoria la campagna, con i suoi campi coltivati, il verde delle piante, i pascoli e le calde giornate soleggiate. Parliamo de "Su spezzatinu da pezza brabei cun cab'a conca" ossia "Spezzatino di carne di pecora con cavolo rapa" in italiano.
Dal gusto deciso ed autentico, possiede una nota in più donatoli dal cavolo rapa: un ortaggio poco calorico ma ricco di sostanze nutritive come acqua, vitamina C, fosforo e calcio. Questo piatto appartiene all'antica tradizione sarda, veniva, infatti, preparato in passato per festeggiare la fine della mietitura.

Immagine della ricetta dello Spezzatino di carne di pecora con cavolo rapa / Su spezzatino da pezza brabei cun cab'a conca


venerdì 14 ottobre 2016

Polmone fritto di vitella: prumoi frittu

Il polmone, è sicuramente la parte che viene usata meno frequentemente del quinto quarto, rispetto ai tagli più "nobili" come la trippa, il fegato ed il rognone.
Può risultare complicato farlo apprezzare, ma vi assicuro che con "Su prumoi frittu", antica e rustica ricetta, si riuscirà ad attrarre anche i palati più restii. Un'ottima alternativa alla più classica fettina impanata, e con costi più contenuti.

Immagine della ricetta Prumoi frittu - Polmone fritto


domenica 14 agosto 2016

Eventi estivi in giro per la Sardegna

Siamo ormai in piena estate e in molti sono finalmente in vacanza.
Se non avete ancora fatto dei programmi oppure volete passare un Ferragosto alternativo, vi suggeriamo alcuni eventi sparsi in tutta la Sardegna che partiranno da questo weekend sino alla fine del mese.
Inoltre Ajò a Pappai!!! coglie l'occasione per augurare a tutti quanti voi un felice Ferragosto!!! Un abbraccio da Alessandra P. e Neera.MGP :)

giovedì 11 agosto 2016

Frittelle di melanzane

Melanzane a tutto campo, dal dolce al salato. Ecco come accontentare gusti differenti con un solo procedimento tutto da provare.
Se trovate interessante questa ricetta, non perdetevi una sua variante particolare che presto pubblicheremmo sul blog! ;)


Immagine della ricetta Frittelle di melanzane

sabato 18 giugno 2016

Stinco di maiale con fave

Uno stufato con protagonista un legume "insolito" le fave, che utilizzate in questo periodo di maturazione esprimono caratteristiche degustative uniche, rispetto allo stesso legume fresco o secco, offrendo una valida alternativa ai fagioli che solitamente vengono utilizzati in questi piatti classici e più invernali. Se non riuscite a trovare le fave di fine raccolto, utilizzate le fave secche, più facili da reperire, e sicuramente altrettanto buone, ma in questo caso, mettetele in ammollo la sera prima!


Fotografia della ricetta Stinco di maiale con fave

domenica 29 maggio 2016

I maritozzi

Ecco a voi il Guest Post di Fabiola Falgone, 3° vincitrice del #HappyBirthdayAjoaPappai!!!

I maritozzi con la panna sono un dessert tipico della tradizione della cucina romana. Mangiato per lo più a colazione magari accompagnato da un buon cappuccino, che non a fine pasto. Non c'è  bar della capitale che di prima mattina non ha questo dolce strepitoso, che risale al periodo in cui i Romani consumavano delle pagnottelle dolci con uvetta e miele, nel medioevo, invece, si mangiavano durante la Quaresima. Il termine maritozzo si lega a due tipi di tradizione. La prima prevede che, il primo venerdì del mese di marzo, i ragazzi regalino un maritozzo alla futura sposa; la seconda, invece, vuole che siano le donne in età da marito a dover preparare i maritozzi partecipando ad una vera e propria competizione il cui premio è il corteggiamento dei più belli del rione.
Vediamo allora quali sono gli ingredienti principali per preparare queste delizie.


Fotografia della ricetta I maritozzi di Fabiola Falgone del blog Rossopomodoro

sabato 28 maggio 2016

Biscotti allo zenzero

Come si fa a resistere ad un biscotto fresco, speziato e aromatico? I biscotti allo zenzero sono dei dolci leggeri e fragranti ideali da consumare a colazione o a fine pasto. Risultano decisamente insuperabili da servire con una buona tazza di tè, in questo caso accompagnati con il Guang Dong Phoenix Dan Cong Oolong Tea della Teavivre. Un tè leggero e dolce che sprigiona un aroma unico, con note floreali e fruttate.
Per chi volesse preparare il Guang Dong Phoenix Dan Cong Oolong Tea, far bollire l'acqua a 100°C e lasciare in infusione il te per 5 minuti.

Fotografia della ricetta Biscotti allo zenzero con TeaVivre



Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...